Il fango viene steso in continuo su un telo filtrante scorrevole che lascia passare l’acqua durante l’avanzata. In seguito passa sul telo inferiore, dove viene compresso contro il telo superiore, perdendo un notevole quantitativo di acqua che gocciola e quindi si allontana per gravità.